Arredamento pizzeria: cosa deve avere e quali errori evitare

By Redazione Ristoranti.it on Aug 22, 2017 10:46:00 AM

 Arredamento pizzeria, cosa significa? Qualche tavolo, un bancone e delle sedie? Diremmo proprio di no. Se hai già una piccola pizzeria ma i nuovi clienti tardano ad arrivare o se stai per aprirne una ma temi che farai fatica a farti conoscere e a farti largo all’interno di un mercato molto competitivo, calma e gambe in spalla.

L’arredamento della tua pizzeria sarà una componente fondamentale per il tuo business: contribuirà a conferire alla tua attività un’identità precisa e a fidelizzare una nuova e felice clientelaTi spiegheremo perché, più che mai in questo preciso momento storico, è importante che la tua attività si distingua da quella dei tuoi competitor, proprio a partire dalla forma.

 

caratteristiche arredamento pizzeria.jpg

 

Forse non sai che, considerata la grande competizione nel settore della ristorazione e la continua fame di novità dei clienti, l’ambiente e l’arredamento della tua pizzeria non sono fattori da sottovalutare o da considerare secondariPossono fare la differenza, indurre un potenziale cliente a sceglierti e un cliente fidelizzato a ritornare. Per questo, nel momento in cui deciderai di rinnovare il tuo locale o di aprirlo, dovrai pensare a quali sono le tendenze del momento e a come si sposano con la tua visione di business.

Devi puntare sulla qualità e rendere la tua pizzeria un luogo di incontro unico per i clienti fidelizzati e un posto che faccia gola a chi ancora non ti conosce. Per nulla facile, vero? Effettivamente è un’operazione complessa che richiede molta riflessione e, certamente, un approccio strategico. Noi siamo qui per darti qualche informazione che ti aiuti a intraprendere una direzione corretta ed evitare errori grossolani.

Sei pronto? Allora incominciamo!

rinnovare la tua pizzeria in sole 5 mosse, la guida

 

L’arredamento pizzeria deve far sentire come a casa. Ecco come!


Il primo obiettivo da raggiungere, dovrebbe essere quello di far sentire il cliente a proprio agio in pizzeria. Notoriamente i posti freddi, poco conviviali e gli ambienti troppo seriosi, non sono molto frequentati. Se la tua clientela è costituita prevalentemente da persone informali che vogliono trascorrere qualche ora piacevole, mangiando qualcosa, devi optare per un arredamento pizzeria accogliente, che faccia sentire le persone rilassate e che le induca a consumare il più possibile.


Separare il locale in zone può essere una buona idea


Separare la zona ristoro dalla zona operativa, in cui si gestiscono gli ordini per le consegne a domicilio e l’asporto, è di primaria importanza: il cliente vuole vivere un’esperienza positiva, anche mentre mangia una pizza, e non gradisce essere coinvolto in attività gestionali che non lo riguardano. Separare le due zone è un modo per rispettare la clientela e gestire meglio l’attività, creando quanta meno confusione possibile.


Allestire una zona bar: un’idea strategica da considerare


Quante volte ti è capitato di avere gente nel tuo locale in attesa che un tavolo si liberasse? Non è piacevole né per il tuo cliente che deve aspettare, né per chi deve andare via e avverte una certa pressione o per te che devi gestire entrambe le situazioni. Ma si può rimediare: è normale che un tavolo si liberi un po’ più tardi del previsto e che due prenotazioni si sovrappongano ma si può pensare a un’alternativa, allestendo una zona bar in cui nell’attesa i clienti possano bere una birra, stuzzicare qualcosa (che magari apra anche lo stomaco!) e fare un piccolo ma piacevole aperitivo. Ti garantiamo che, in questo modo, anche una situazione potenzialmente fastidiosa, si trasformerà in un’occasione piacevole di intrattenimento.

 

arredamento pizzeria forno.jpg

 

Allestire una cucina a vista: un atto di trasparenza verso il cliente


I clienti amano vedere come viene preparato il cibo che andranno a gustare: allestire una cucina a vista, tuttavia, non è solo un’operazione di marketing, volta a soddisfare un trend molto comune oggi. È soprattutto un atto di trasparenza nei confronti del cliente che genera fiducia. Allestire la cucina a vista, comporta tuttavia massima pulizia, ordine e decoro. Inoltre una cucina a vista, soprattutto se in linea con lo stile del locale, contribuisce fortemente a rendere la pizzeria un luogo ancora più familiare.

Il cliente vuole vivere un’esperienza e bisogna fornigli, per questo, gli strumenti giusti, facendolo sentire a proprio agio: una cucina a vista, inconsciamente, rimanda alla sfera familiare e porta le persone a rilassarsi, a sostare più a lungo e, di conseguenza, a consumare di piùAl contrario, i luoghi asettici, pur offrendo prodotti di qualità, spingono il consumatore a ordinare solo lo stretto indispensabile e ad andare via subito dopo aver consumato. Perché non incentivare la convivialità e prolungare la sosta del cliente con un caffé, un dolce e un ammazzacaffè?

Pensaci e considera che la cucina a vista può essere anche un’ottima occasione per organizzare dei veri e propri show: la maestria dei pizzaioli può divertire i commensali, conferendo al tuo locale un tratto ludico davvero unico e interessante.


Ma attenzione: per l’arredamento della tua pizzeria meglio evitare le vetrinette espositive


Diciamo la verità: le vetrinette espositive, oltre a essere antiestetiche e superate, sono anche poco igieniche. Per evitare le impronte sui vetri o le condense che si creano a causa del calore, considera di eliminarle. Meglio optare per un bel forno a legna a vista e per un’isola su cui tutti gli ingredienti possano essere esposti nella maniera più igienica possibile. Infatti, oltre a essere un’alternativa bella da vedere, l’isola può essere anche funzionale da organizzare e da pulire.

Ad ogni modo è fondamentale trovare la propria identità ed esprimerla anche attraverso lo stile e l’arredamento in pizzeria, ma attenzione: differenziarsi dalla concorrenza va bene e avere uno stile personale è fondamentale per fare business, ma bisogna capire anche se determinate idee si sposano con le tendenze del mercato e con i bisogni delle persone.

Si può avere l’idea più bella e innovativa del mondo ma è indispensabile chiedersi sempre: la gente è davvero pronta per capirla e accoglierla? Io sono pronto a lanciarla?

Riflettici, in modo da evitare errori grossolani che potrebbero ritorcersi contro la tua attività.

 

la guida gratuita per rinnovare la tua pizzeria