Come organizzare un ristorante per una pausa pranzo Smart

By Redazione Ristoranti.it on Feb 18, 2018 9:06:00 AM

Sei alla ricerca di validi consigli su come organizzare un ristorante al meglio? Allora sei nel posto giusto: ti aiuteremo a capire come puoi muoverti per ottenere - grazie a una buona organizzazione e investimenti mirati - risultati migliori, economicamente più vantaggiosi e, soprattutto, in grado di rendere i tuoi clienti persone felici.

Sei pronto? Allora incominciamo.

 

Organizzare un ristorante: l’importanza della pausa pranzo

 

Prima di arrivare al nocciolo della questione, vogliamo essere sicuri che tu ben conosca l’importanza della pausa pranzo e che, in particolar modo, tu sappia bene come sfruttare tutte le sue potenzialità.

Questo particolare momento della giornate è delicatissimo per chiunque abbia un’attività di ristorazione, poiché, entro un lasso di tempo che va dalle 12.00 alle 14.30 circa, un cospicuo numero di persone cerca un posto valido in cui godere di un pranzo gustoso, spesso leggero e non troppo caro.

Le modalità per gestire bene quello che nel linguaggio gergale si chiama “rush” sono molteplici ma certamente organizzare un ristorante nei minimi dettagli è la base da cui partire per massimizzare i guadagni e non lasciare nessun cliente scontento.

 

attirare clienti in un ristorante

 

Massimizzare i guadagni e migliorare l’organizzazione di un ristorante in maniera smart

 

Ma partiamo per gradi: come organizzare un ristorante per massimizzare i guadagni? Per prima cosa è necessario farsi conoscere, diffondere nome e immagine del proprio brand e fidelizzare i propri clienti. Per ottenere un buon risultato, bisognerà far capire loro l’unicità della tua offerta che consisterà in una proposta base a cui andrai ad aggiungere - sporadicamente ma in maniera strategica - servizi supplementari.

Ti facciamo un esempio concreto: se vuoi rendere la pausa pranzo nel tuo ristorante diversa da quella che offrono i tuoi concorrenti, dovrai puntare sulle soluzioni che la tecnologia oggi mette a disposizione. Senza fare troppi giri di parole, dovrai rendere la tua pausa pranzo “Smart”, ossia flessibile e buona per le esigenze di tutti.

 

come organizzare un ristorante.jpg

 

Utilizzando, per esempio, dei tool specifici la gestione di un ristorante può essere maggiormente minuziosa, in quanto essi:

  • da un lato riusciranno ad agevolare qualsiasi operazione ai clienti, consentendo loro di visualizzare online le proposte, le offerte e di effettuare degli ordini solo con un click.
  • dall’altro renderanno a te e al tuo staff il lavoro più facile e snello. Grazie a tool o app specifiche potrete schedulare perfettamente i flussi, stabilire un’ottima comunicazione tra i vari reparti e con i clienti ma soprattutto avere chiari compiti e mansioni.

In un momento storico come il nostro, in cui tempo e velocità fanno da padroni, è necessario munirsi di strumenti in grado di agevolare i flussi. Cercare di accorciare i tempi di attesa è, per chiunque si occupi di ristorazione, quasi doveroso nei confronti dei clienti. Con gli strumenti digitali oggi a tua disposizione, farlo è semplicissimo.

Un’app performante (e nemmeno troppo costosa) può aiutarti a:

  • gestire gli ordini, che possono essere dalla clientela inviati telematicamente
  • accorciare i tempi di attesa tra ordinazione e arrivo del piatto
  • ridurre i tempi di pagamento in cassa

Con tale sistema, potrai dire addio a post-it, foglietti volanti, telefonate incomprensibili e ordini errati. Anche la gestione del personale del ristorante sarà più facile e, a tal proposito, vogliamo suggerirti di assumerne di nuovo se ne senti la necessità e di formare al meglio le persone che già sono a tua disposizione.

 

organizzare un ristorante.jpg 


I camerieri e gli chef dovranno non solo essere abili nel proprio lavoro e, quindi, mostrare sempre efficienza, ma anche disponibili a collaborare tra loro e a imparare ciò che ancora non conoscono o non sanno fare. Prendiamo, per esempio, la questione dei ticket: non tutti i dipendenti (e i clienti) sanno quali siano le tipologie di ticket possibili da accettare ma fornire comunicazione sul sito web o con un cartello all’entrata del tuo ristorante, può semplificare di molto le procedure.

Pensaci: sapere quali siano le corrette modalità di pagamento snellirà le code e velocizzerà i tempi con somma felicità di tutti. La gestione del personale ristorazione, è anche questo: formare il proprio staff affinché non solo sia preparato a soddisfare le esigenze della gente, ma anche a essere lungimirante e a sfruttare al meglio gli strumenti - app e tool compresi - che tu, datore di lavoro, metterai a loro disposizione.

Per i clienti, l’atteggiamento del personale è sempre molto importante e, nella maggior parte dei casi, può essere l’ago della bilancia che fa la differenza: coccolare il cliente, per fidelizzarlo, è un processo lungo da coltivare tutti i giorni per tutto il giorno.

Tu, seguendo questi rapidi consigli, puoi diventare un punto di riferimento per i clienti della tua zona: la pausa pranzo è un’occasione ottima per far crescere il numero delle persone fidelizzate, per far circolare il tuo nome e dare il meglio di te. Noi siamo sicuri che sarai in grado di far sentire i clienti a proprio agio e che essi torneranno da te felici e soddisfatti.

Qualche idea già c’è ma perché non valutare anche bonus, sconti e tessere fedeltà?

 

 attirare clienti in un ristorante