Come pubblicizzare una pizzeria: consigli pratici

By Redazione Ristoranti.it on Sep 5, 2017 11:02:00 AM

 La tua pizzeria è all’avanguardia: hai investito in strumenti tecnologici per snellire i processi di gestione e consegna degli ordini, hai ristrutturato e trasformato il tuo locale in un posto accogliente, il tuo prodotto è di qualità ma - oltre ai soliti clienti fidelizzati e ai loro amici - perché non riesci ad attirare nuove persone?

Ti sveliamo un segreto: non ti promuovi abbastanza. E il passaparola, i volantini, gli “amici degli amici”? Non sono più sufficienti, se vuoi estendere la tua attività a un livello non solamente locale. Vuoi sapere perché? Ascolta qui: ti diamo qualche dritta da mettere in pratica.

 

come pubblicizzare una pizzeria

 

Pubblicizzare la tua pizzeria grazie al digitale


Viviamo nell’era digitale e tutto scorre anche troppo velocemente. Si ha sempre meno tempo per cercare e valutare le tante alternative che il mercato ci mette a disposizione e, per questo, ci serviamo costantemente di strumenti che in maniera molto celere ci forniscano le soluzioni che stiamo cercando. Vogliamo andare a mangiare una pizza in compagnia il sabato sera? Cerchiamo quella giusta online. Abbiamo bisogno di un posto vicino l’ufficio in cui gustare qualcosa al volo che non costi troppo e non ci faccia rientrare in ritardo? Chiediamo consiglio a Google.

Non riusciamo a fare pausa pranzo perché abbiamo troppo lavoro e cerchiamo qualcuno che porti un pasto buono e caldo direttamente sulla nostra scrivania? Ci ricordiamo di quel post che abbiamo visto per caso sulla nostra bacheca di Facebook e che, a scopo preventivo, abbiamo anche salvato tra i link potenzialmente utili.

Funziona così: se non sei online, non sei nessuno quindi per prima cosa devi convincere te stesso del fatto che un investimento pubblicitario oggi non è più esclusivo di grandi attività ma, alla portata di tutti, è una fonte possibile di guadagno domani. I costi non sono proibitivi, se sai su cosa investire. Ma quali sono questi canali?

 

come gestire al meglio tempo e risorse? Scoprilo nella guida

 

Promuovere la tua pizzeria: i canali giusti

 

Online o offline? Per iniziare, entrambi i canali dovranno essere testati per capire quali sono quelli che per te funzionano meglio. Fare una prima scrematura, sulla base di un ragionamento strategico, può essere una buona idea ma è importante che tu sappia che avrai bisogno di tempo per capire, sulla base dei risultati raggiunti, cosa è più adatto alla tua attività.

Pertanto per rendere nota la tua pizzeria, che essendo piccola non avrà a disposizione un budget troppo ampio per un investimento pubblicitario, ti suggeriamo di partire da un promozione locale offline: una buona soluzione per aumentare il bacino dei tuoi clienti e catturarli proprio nella tua zona.

Tra le varie alternative a tua disposizione, puoi iniziare a considerare gli spot in radio, stando però attento agli orari e al target dell’emittente, più che al numero di ascoltatori della radio stessa. Non ti serve raggiungere quante più persone possibili ma pubblicizzare la tua pizzeria tra le persone giuste. Anche le fiere possono essere soluzioni da prendere in considerazione: crea un calendario delle fiere della tua zona e partecipa, proponendo una degustazione delle tue pizze migliori e degli sconti dedicati.

Dei volantini o dei coupon pensati proprio per questa occasione, possono aiutarti ad attirare nuovi clienti. Quindi, gambe in spalla: organizzati, assumi personale carismatico in grado di attirare le persone e simpatizzare con loro e fai stampare il materiale necessario alla promozione. Ricordati che gli adesivi, i volantini e i gadget delle fiere sono longevi e hanno il potere di spuntare fuori all’occorrenza: distribuiscili e vedrai la tua clientela, anche a distanza di tempo, aumentare.

 

i vantaggi di pubblicizzare una pizzeria

 

 

La promozione online: un investimento fondamentale

 

Investire nella pubblicità online, come ti abbiamo già anticipato, è altresì fondamentale per farla conoscere a chi ancora non sa che esiste. Per questo, puoi pensare di fare:

  • e-mail marketing: una newsletter che invierai a cadenza mensile o settimanale a coloro che avranno acconsentito a lasciarti i dati personali. Oltre a usare questo canale per ricordare ai tuoi clienti che esisti e per vendere, devi in qualche modo renderti utile attraverso l’invio di materiale interessante o conveniente. Un pdf con alcuni spunti per le ricette delle pizze o dei codici sconto possono essere ottimi spunti da considerare.
  • Anche l’invio di sms può aiutarti a fidelizzare la clientela. Una volta ogni due mesi o in occasione di eventi particolari (compleanno della pizzeria o festività, per esempio) informa i tuoi clienti dello sconto, stando attento a non esagerarele persone non amano essere bombardate da e-mail e messaggi che hanno sempre meno tempo di leggere. Agisci con parsimonia e applica la scontistica solo una volta ogni tanto, in questo modo le persone attenderanno e sfrutteranno il tuo sconto perché sapranno che è un’eccezione e non normalità camuffata.

  • Un’app personalizzata, ossia uno strumento utilissimo sia per differenziarsi dalla concorrenza, sia per essere sempre presente nella memoria e nella quotidianità dei clienti. Considera che una volta scaricata, l’app perdura sullo smartphone dei clienti abbastanza a lungo ed è molto visibile.

Pertanto se oltre a promuoverti bene, farai un buon lavoro per i tuoi clienti: ordinare una pizza da te o prenotare nel tuo ristorante diventerà un automatismo. Mica male, vero? 

Inoltre l’app personalizzata snellisce molto le dinamiche di prenotazione: i clienti non hanno molto tempo e preferiscono fare tutto con uno smartphone senza il rischio di trovare il telefono occupato, di parlare anche quando non possono e perdere minuti preziosi per capire orari e disponibilità.

Con un’app personalizzata tutto è molto veloce: accedi, prenoti o ordini in base agli slot disponibili e mangi. Voilà!

Ora avrai certamente capito quanto sia importante destinare parte del tuo budget alla promozione della tua pizzeria: un costo che può spaventare, soprattutto se nuovo, ma che grazie al ritorno economico garantito può considerarsi un investimento. Quindi, che aspetti? Informati e sperimenta! I clienti ringrazieranno.

 

Scopri come gestire tempo e risorse della tua pizzeria