Contenitori per il take away: ecco come personalizzarli

By Redazione Ristoranti.it on Jul 12, 2017 5:47:24 PM

Differenziati o muori, afferma Jeffrey Gitomer, uno dei capisaldi del marketing. In questo ambito infatti, l’anonimato è uno degli errori da evitare sempre e ad ogni costo. E per un’attività di ristorazione come la tua, i contenitori take away personalizzati rappresentano un ottimo strumento per differenziarti dalla concorrenza. Ecco come.


Idee vincenti per personalizzare i contenitori take away

 

Il logo riconoscibile del tuo ristorante ben in vista sui contenitori

 

Per i tuoi ordini da asporto, i contenitori per cibo take away devono essere personalizzati. Puoi cominciare col mettere il logo e il nome del tuo ristorante ben in evidenza. In questo modo non curi solo l’estetica ma qualcosa di più profondo e solido: la brand identity ovvero l’identità aziendale. Questo si traduce in un’immagine in grado di rendersi riconoscibile, di perdurare nel tempo e di essere percepita come professionale e seria da parte del pubblico a cui ti rivolgi.

 contenitori personalizzati per il take away.

 

Contenitori riutilizzabili in qualche modo

 

Un’idea in più? Quella di scegliere per i tuoi clienti contenitori riutilizzabili ad esempio! In questo modo, offri non solo un valore aggiunto al servizio ma soprattutto hai la possibilità di rimanere impresso nella mente del cliente. Hai già visto i cartoni della pizza che, piegandosi in modo particolare, diventano un pratico tavolino sul quale lasciare la pizza per mangiare? Potrebbe essere un ottimo spunto per la scelta del tuo prossimo packaging!

 

10-passi-per-diventare-leader-nel-mercato-food-delivery 

 

Contenitori biodegradabili e compostabili

 

Anche i contenitori biodegradabili rappresentano un plus, in un momento in cui l’eco-sostenibilità è al centro delle attenzioni dei produttori di contenitori usa e getta. Scegliere materie biodegradabili per la realizzazione dei tuoi contenitori take away personalizzati, può contribuire a differenziarti dalla concorrenza, soprattutto agli occhi di una clientela particolarmente sensibile verso il tema del green e l’eco-sostenibilità.

 contenitori personalizzati per il food delivery

 

Contenitori ad uso alimentare ma con qualcosa in più

 

L’imballaggio è fondamentale quando si parla di cibo da trasportare e la sua scelta deve seguire rigidi criteri e standard di conservazione dei cibi. Quante volte i tuoi clienti si sono lamentati del fatto che, aprendo il cartone della pizza, hanno trovato tutta la mozzarella attaccata al coperchio della scatola? Questo esempio ti mostra in modo immediato come, anche un buon prodotto, alla fine può risultare penalizzato da un modo di imballarlo sbagliato. Per ovviare al problema basta poco: puoi utilizzare dei treppiedi in plastica che sono in grado di preservare l’aspetto della tua pizza evitando di attaccarsi al condimento.

I contenitori take away personalizzati sono unici e ti permettono non solo di differenziarti dalla concorrenza ma anche di mostrare un’attenzione ai dettagli che il cliente non potrà fare a meno di percepire e di estendere – per connessione psicologica - anche a tutti gli altri aspetti del tuo lavoro!

Se cerchi un’ispirazione, un’ottima fonte di immagini e di idee che riguardano proprio i contenitori per il take away è Pinterest. Si tratta di un social network che è un’enorme bacheca di immagini di tutti i tipi, che puoi consultare per farti ispirare i fare dei tuoi contenitori un elemento che ti rende unico e riconoscibile agli occhi dei tuoi clienti.

Può sembrarti un dettaglio da poco, ma i contenitori per il take away sono un aspetto del marketing e della comunicazione del tuo ristorante che non puoi trascurare, soprattutto perché i tuoi prodotti “viaggiano” per le vie della città e in questo modo riesci realmente a renderli riconoscibili e unici. Un packaging curato e di design che non solo è indispensabile per il trasporto dei tuoi cibi freddi e caldi ma diventa un vero e proprio strumento pubblicitario oltre che un utile e indubbio valore aggiunto per il tuo cliente.

 

10-passi-per-diventare-leader-nel-mercato-food-delivery