Il successo del tuo locale? Inizia con un packaging innovativo

By Redazione Ristoranti.it on Oct 25, 2017 11:13:00 AM

Hai un’attività di ristorazione, fondata soprattutto sul take away, e vuoi vederla decollare? Niente panico: ti offriremo qualche consiglio per diventare un vero leader nella consegna a domicilio e per puntare su quelli che sono gli elementi davvero essenziali per il tuo business.

Partiamo da ciò che può sembrare un dettaglio ma non lo è affatto: il packaging alimentare è di primaria importanza per i tuoi clienti che sono attratti non solo da un prodotto gustoso e di qualità, ma anche dalla sua presentazione.

Più che mai in questo caso “l’abito fa il monaco”: i clienti, nel momento in cui ricevono i tuoi alimenti in consegna, prima ancora di assaggiarli prestano attenzione a come sono presentati. Un packaging ben curato e di forte impatto è, per questo, il modo per partire con il piede giusto.

Prova a riflettere: cosa penseresti tu se ti arrivasse a domicilio una cena incartata male, fredda o, peggio ancora, assemblata senza criterio? Probabilmente saresti un po’ diffidente. Ma se, al contrario, quella stessa cena ti fosse presentata all’interno di contenitori carini, in grado di trattenere il calore e conservare il cibo in tutta la sua integrità, ti predisporresti in maniera completamente diversa.

 packaging alimentare innovativo per la tua attività di ristorazione

 

Puntare sul packaging alimentare, pertanto, può portare grandi soddisfazioni perché esso - come avrai compreso - é un grande strumento di marketing. Ma da dove partire?

Naturalmente da te e dalla tua identità. I tuoi contenitori sono il tuo biglietto da visita, vagano per la città, si fanno riconoscere e dicono tanto di te. Cerca di essere sempre coerente: scegli una linea grafica e adottala per tutto. Contenitori, vaschette, forchettine, posate, bicchieri e cannucce dovranno essere “brandizzati”. Il che non significa che dovrai apporre necessariamente ovunque il tuo marchio ma che, più semplicemente, dovrai scegliere uno stile personale e adottarlo sempre.

 

New Call-to-action

 

 

Per scegliere lo stile che meglio ti rappresenta devi fare un po’ di autoanalisi: capire qual è il mood della tua attività, l’atmosfera che si respira quando ci si interfaccia con te, cosa vuoi comunicare ai tuoi clienti, che impressione vuoi dare loro e a che tipo di persone ti rivolgi. La questione del target è prioritaria: puntare su un take away per gli uffici è cosa diversa dal puntare su un take away per giovani teenager.

Nel primo caso, probabilmente, adotterai uno stile più semplice, sobrio e minimalista perché i tuoi pranzi potrebbero essere ordinati durante un meeting formale; nel secondo, invece, potrai puntare su colori fluo e adottare uno stile più pop.

Tutto cambia in base ai risultati che vuoi ottenere dal tuo cliente ideale. Non sei d’accordo?

 

packaging alimentare innovativo

 

Non avere, tuttavia, paura di sperimentare: per quanto sia importante adottare lo stile giusto per il target di riferimento, è altrettanto vero che non devi snaturarti perché potresti correre il rischio di comunicare qualcosa che non ti appartiene e quindi farlo male.

Devi trovare un equilibrio tra ciò che sei e ciò che la tua clientela vuole: non è facile ma ce la farai. Se ti piacciono le sfide, questo è il momento di mettersi in gioco e fare dei tentativi.

Dirlo a te, che hai un’attività di ristorazione, forse suona un po’ paradossale ma nel settore della pubblicità è proprio così: la ricetta perfetta per la buona riuscita di un’impresa promozionale non esiste. La strada che percorrerai sarà piena di test ma alla fine del tuo percorso, sarai soddisfatto perché avrai imparato a conoscere meglio i tuoi clienti, a capire veramente a chi ti rivolgi, cosa essi vogliono e anche chi sei. Spesso i gusti cambiano in corsa e tu devi essere abbastanza flessibile per adattarti.

Ti abbiamo dato qualche spunto, ora che fai, non scendi in campo?

 

 

New Call-to-action